Il fidanzato di Rocco Casalino segnalato all’antiriciclaggio

Il fidanzato cubano di Rocco Casalino è stato segnalato all’antiriciclaggio per “operazioni sospette”. A darne notizia La Verità.

Il fidanzato del portavoce di Palazzo Chigi Rocco Casalino, José Carlos Alvarez Aguila, sembra essere finito nel mirino dell’antiriciclaggio. A darne notizia il quotidiano La Verità, secondo cui il 30enne cubano sarebbe stato segnalato all’antiriciclaggio per “operazioni sospette”. Tutto è partito dall’esame di una carta prepagata appartenente ad Aguila, dove risulterebbero movimenti per circa 150mila euro. Il denaro sembra provenga dalla disoccupazione NASpI, da alcuni bonifici “senza causale” inviati dal compagno e un bonifico proveniente dalla “Plus500, società finanziaria che fornisce servizi di trading online”. Oltre alla Plus500, stando a quanto riferito dal quotidiano, pare che il 30enne abbia giocato in borsa anche tramite la società greca Fortissio. A suscitare qualche preoccupazione il fatto che a scommettere in borsa sia il fidanzato del portavoce di Palazzo Chigi e il rischio sarebbe quello di un conflitto di interessi. Aguila ha comunque spiegato che la carta viene utilizzata dalla madre a Cuba.

Ambulante positivo fermato a Sabaudia

SEGUICI SU TWITTER