fbpx
Seguici sui Social

Cronaca

NETTUNO Minaccia la madre per la droga: arrestato

Pubblicato

in



Minaccia la madre per la : arrestato.

NETTUNO Minaccia la madre per la droga. Con questa accusa, i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi del Reparto Operativo e Radiomobile di Anzio, hanno arrestato un 25enne italiano. Disoccupato e con precedenti, è accusato di , perpetrati appunto ai danni della madre. E’ stata quest’ultima, terrorizzata, che nel tardo pomeriggio ha denunciato tutto ai Carabinieri: il figlio le inviava infatti continui vocali e video in cui danneggiava la casa in cui convivevano, minacciando di distruggerla. Il giovane minacciava inoltre di uccidere l’ex moglie, con la quale aveva avuto un figlio. Quando i militari sono intervenuti presso l’abitazione, hanno trovato il 25enne visibilmente agitato e armato di coltello. La casa invece era a soqquadro, con mobili e suppellettili pesantemente danneggiati. Stando al racconto della madre, impiegata come badante, gli atteggiamenti violenti e intimidatori del figlio andavano avanti da mesi, mirati ad ottenere soldi per l’acquisto di droga. Al termine delle ricostruzioni, il 25enne è stato arrestato e condotto in carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Velletri.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

ROMA Tragico incidente su corso Trieste: morta una donna

Pubblicato

in



ROMA Tragico incidente su corso Trieste: morta una donna di 38 anni.

ROMA Tragico incidente su corso Trieste. Nel sinistro, avvenuto ieri pomeriggio nei pressi dell’incrocio con via Nomentana, ha perso la vita una donna di 38 anni. La polizia locale capitolina è al momento al lavoro per chiarire la dinamica dell’episodio. Tutto è iniziato intorno alle 16, quando uno scooter, guidato da un uomo, si è scontrato con il Piaggio Liberty della donna. Le cui condizioni, gravissime sin da subito, l’hanno costretta al trasporto al Policlinico Umberto I. Condotto invece in codice rosso al San Giovanni l’uomo alla guida dello scooter. Purtroppo le gravi ferite riportate non hanno lasciato scampo alla donna, morta poco dopo. L’incidente ha visto coinvolti inoltre un camioncino e altre due auto, una delle quali, di colore grigio, si sarebbe data però subito alla fuga. Sul posto, oltre ai medici del 118, anche i poliziotti del gruppo Parioli, impegnati per ore nei rilievi. Saranno proprio questi ultimi, insieme al racconto dei testimoni, a determinare cosa sia effettivamente successo. La vittima, impiegata in un Caf, era sposata e aveva due figli.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA