Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Musica

Renato Zero bacchetta Achille Lauro: “Io cantavo la periferia”



PUBBLICITA

Molti considerano Achille Lauro l’erede di Renato Zero, ma il cantautore non sembra essere d’accordo.

Intervistato sulle pagine del Corriere della Sera in occasione dell’uscita di Zerosettanta, la trilogia di album che verrà lanciata in occasione proprio dei suoi 70 anni, Renato Zero ha rifiutato l’accostamento con Achille Lauro. “Riesce ad affermare con poca spesa le proprie ragioni, io mi sono fatto un mazzo così, ma lungi da me giudicare. Io amo tutti quelli che vogliono fare questo lavoro, a patto che non prendano in giro la gente”. Sui suoi inizi: “Non giocavo a fare il clown della situazione, io cantavo le problematiche della periferia, della borgata, della gente emarginata”.

SEGUICI SU FACEBOOK

  ROMA Incredibile disavventura in casa per Fiorella Mannoia

PUBBLICITA

Ultime Notizie

Internet

Tra i giochi di casinò che hanno ottenuto migliori riscontri nell’arco di questo ultimo lustro, ci sono due attrattive che hanno lasciato il segno...

Coronavirus

L’allarme del Commissario all’Emergenza sulla situazione globale data dalla pandemia Roma. Domenico Arcuri lancia una dichiarazione densa di preoccupazione sul tema della pandemia da...

Cronaca

L’uomo aveva studiato un astuto piano per vendere dosi di droga malgrado fosse agli arresti domiciliari Roma. Un pusher di nazionalità cinese, con vari...

Ti potrebbe interessare


Ultime Notizie

Il testo integrale della “lettera aperta” che l’Arcivescovo ha scritto a Trump contenente accuse e rivelazioni sconvolgenti Una lettera dal contenuto incredibile che sta...

Coronavirus

Francesco Vaia su Facebook si è espresso contro il nuovo lockdown. Con una riflessione sui giovani: “Alla mancanza di futuro che non siamo stati...

Politica

Il M5S all’assalto della sanità privata. Il capo pro tempore Vito Crimi ha lanciato l’idea di “requisire i posti letto nella sanità privata”. D’accordo...

Attualità

“Immaginate 150 campi da calcio. Metteteli in fila uno dietro l’altro. Bene, sono le Strade nuove che abbiamo rifatto a Roma negli ultimi due...

Aggiorna le preferenze del consenso