Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Cronaca


PUBBLICITA

ROMA Arrestata banda di bulli minorenni: vessava da mesi coetaneo straniero

ROMA Arrestata banda di bulli minorenni: vessava da mesi coetaneo straniero.

ROMA Arrestata banda di bulli minorenni. Si sarebbe resa protagonista, da maggio ad agosto scorsi, di numerose vessazioni, minacce e insulti ai danni di un ragazzino di 15 anni. La condotta illecita avrebbe avuto luogo tramite profili falsi creati in una chat su internet. La baby gang era riuscita a sottomettere la vittima incutendogli uno stato perenne e fondato di paura per la incolumità sua e dei suoi familiari. Ciò lo ha portato a soffrire di disturbi d’ansia, che lo hanno costretto ad una lunga degenza al ‘Bambin Gesù‘. A far scattare le indagini il papà del 15enne, che si è rivolto ai Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere. Analizzando i tabulati telefonici e i dati telematici, i militari del Nucleo Operativo sono così arrivati ai responsabili, tre studenti romani coetanei della vittima. Per loro il Tribunale per i Minorenni di Roma ha disposto la misura cautelare di permanenza in casa. Devono rispondere di estorsione aggravata in concorso, atti persecutori e lesioni personali aggravate in concorso. Secondo quanto ricostruito, i bulli bersagliavano il 15enne con continue minacce e insulti, anche a sfondo razziale, viste le origini centrafricane del ragazzino. In questo modo, lo avevano indotto a consegnare loro denaro, per complessivi 150 euro, e pacchetti di sigarette.

Ti potrebbe interessare

Coronavirus

Falsi Green pass a Roma, la Procura capitolina indaga su un medico

Cronaca

Droga dello stupro a Roma: raffica di arresti dei Carabinieri e clienti facoltosi.

Italia

Roma città più sporca del mondo: l'ultimo giudizio severissimo sulla Capitale proveniente dall'Inghilterra

Calcio

Dopo 3 giornate, Roma capolista con Napoli e Milan. Tracollo Lazio a San Siro