Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma
Arrestate 7 persone per droga e usura
Arrestate 7 persone per droga e usura

Ultime Notizie Roma

++ Flah News ++ Arrestate 7 persone per droga e usura

PUBBLICITA

Arrestate 7 persone per droga e usura: i Carabinieri interrompono la serie di minacce e ricatti messe in atto per avere i soldi

Arrestate 7 persone per droga e usura – Questa mattina, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno dato il via a un’ordinanza di custodia cautelare per l’arresto di 7 persone (4 in carcere e 3 ai domiciliari). Queste, sono tutte responsabili, con diversi ruoli, di usura continuata in concorso, estorsione, traffico di sostanze stupefacenti in concorso, riciclaggioimpiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita in concorso, trasferimento fraudolento di valoriemissione di fatture per operazioni inesistenti e abusivo esercizio del credito.

MINACCE

L’indagine ha avuto inizio tra il marzo 2019 ed il giugno 2020 dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma che, sono riusciti a certificare diversi prestiti accordati dai due principali indagati a privati cittadini in difficoltà economiche. Però, dopo questo prestito, chiedevano una tassa usuraia tra il 150% ed il 500% su base annua, i cui proventi, calcolati in almeno 111.000 euro, venivano riciclati mediante versamenti su carte Poste-Pay intestate a terzi. Quasi sempre in queste circostanze, le vittime dell’usura non riuscivano più a pagare le cifre concordate così, venivano minacciate di ritorsioni, al fine di indurle a racimolare il denaro richiesto.

L’indagine ha anche consentito di riscontrare la compravendita di varie partite di cocaina, sequestrandone circa 200 grammi e arrestando una persona in flagranza di reato; ricostruire la fittizia intestazione di un natante (sottoposto a sequestro preventivo), di un’automobile e di un centro scommesse, attraverso il quale venivano riciclati i proventi dell’attività di usura. Inoltre è stato accertato l’esercizio abusivo dell’intermediazione finanziaria, tramite la concessione di prestiti a numerose persone, in assenza delle previste autorizzazioni. E’ stato possibile anche tracciare una serie di fatture per operazioni inesistenti emesse da una società attiva nel settore dell’edilizia, attraverso le quali è stato evaso il relativo valore dell’IVA. Lo stratagemma serviva al titolare della ditta, anch’egli arrestato, anche per simulare la liceità delle proprie disponibilità economiche, in parte provenienti dall’usura.  

Saldi a Roma: info e date con una novità causa Covid

Roma, arrivano altre macchinette mangiaplastica nella Capitale


Ti potrebbe interessare

Cronaca

Un nuovo episodio di violenza oggi a Villa Borghese, tre fermati Roma, Villa Borghese. Nuovo episodio di violenza tra giovani oggi pomeriggio nel parco...

Ultime Notizie Roma

Si terranno sabato 17 aprile prossimo i funerali del Principe Filippo in forma privata e senza celebrazioni pubbliche. Il nipote Harry ci sarà mentre...

Primo Piano

Dopo la notizia dell’ex capitano della Roma De Rossi in ospedale, anche la moglie di Inzaghi Gaia Lucariello ricoverata in ospedale per precauzione dopo...

Cronaca

Una donna di 63 anni, fragile e sola, sarebbe stata costretta dal badante a vivere in terribili condizioni igienico-sanitarie   La donna, soggetto fragile...