Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Attualità

C’è Posta per te torna senza mascherine e distanziamento: è polemica


PUBBLICITA

C’è Posta Per Te Torna Senza Mascherine E Distanziamento: È Polemica sulla prima puntata della nuova stagione del programma di Maria De Filippi.

C’è Posta Per Te Torna Senza Mascherine E Distanziamento. E tanto è bastato per scatenare la polemica sui social. A colpire in primo luogo la presenza del pubblico in studio: in altre trasmissioni, infatti, non si vede da oltre un anno. Non solo: i figuranti erano divisi dal plexiglass, ma neanche questo è bastato a placare gli animi. Come pure il fatto che i postini girassero senza mascherina, nonostante fossero distanti dai destinatari della posta. Anch’essi a volto totalmente scoperto. “Ok in studio, ma fuori?”, si chiede qualcuno su Twitter.

“Tutto chiuso, gente che non può lavorare, ma lì è tutto come un anno fa. Possibile che nessuno dica niente?”, domanda un altro, sottolineando l’ingiustizia sociale. Altri ancora si soffermano su quanto questo atteggiamento sia “follia pura, diseducativo”. E non manca nemmeno chi si appella al premier Conte, opportunamente taggato: “Guardando il programma, ci si chiede perchè cinema, teatri e palasport siano chiusi”. “La trasmissione – aggiunge – va proprio contro ogni decreto anti Covid”.

Tra tante polemiche, c’è però anche chi difende la scelta della De Filippi: molti hanno infatti hanno apprezzato questa ‘normalità’, priva di mascherine e distanziamento. E in effetti le nuove puntate sarebbero state girate tra fine estate e settembre, quando la situazione era più sotto controllo. “Siamo stati tamponati, abbiamo il plexiglass e la mascherina ce l’hanno fatta togliere un secondo prima che entrasse Maria”, ha assicurato su Twitter un utente che ha assistito alle registrazioni. Basterà a spegnere il fuoco?

Ti potrebbe interessare

Coronavirus

Mascherine, indagato l’ex Commissario Covid Arcuri. Mascherine, indagato l’ex Commissario Covid Arcuri. L’accusa contestatagli dai magistrati della Procura di Roma sarebbe peculato. Il provvedimento,...

Primo Piano

CORONAVIRUS Aumentano i contagi: nonostante l’ordine delle autorità nei rioni della movida sono in pochi a indossare le mascherine. A Roma scatta di nuovo...

Primo Piano

CORONAVIRUS La ministra degli Interni Luciana Lamorgese dichiara: “Senza mascherine si rischia il lockdown”. La Lamorgese annuncia: “Senza mascherine rischiamo di nuovo il lockdown”....

Primo Piano

Con il decreto del presidente del Consiglio Giuseppe Conte che entrerà in vigore da domani resta, almeno fino al 31 luglio, l’obbligo di indossare...

Pubblicità