Daniele Potenzoni, autistico scomparso nel 2015: avvistamenti a Roma Ovest

Le segnalazioni di chi potrebbe aver visto Daniele Potenzoni vengono per lo più da Roma nord-ovest

«Quando cammina ha il tic di abbassarsi e toccarsi la gamba». «Fuma in maniera ossessiva, una sigaretta dopo l’altra». Queste le parole di chi potrebbe aver visto Daniele Potenzoni, l’uomo affetto da autismo scomparso il 10 giugno 2015 alla stazione Termini, mentre si recava a un’udienza di Papa Francesco. Diverse le segnalazioni dei cittadini: la famiglia torna a sperare. Sono state intensificate le ricerche a tappeto di un gruppo di volontari muniti di camion vela, lo speciale mezzo usato di solito a scopi pubblicitari.