PRATI – 23enne finisce in manette per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

Prati – 23enne finisce nei guai e viene arrestato con diversi capi d’accusa dopo essere scappato a un normalissimo controllo Prati – Nella serata dell’8 maggio gli agenti di Polizia del commissariato di Prati sono dovuti intervenire per arrestare un 23 enne con diversi capi di accuse: false attestazioni, resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico […]

Prati – 23enne finisce nei guai e viene arrestato con diversi capi d’accusa dopo essere scappato a un normalissimo controllo

Prati – Nella serata dell’8 maggio gli agenti di Polizia del commissariato di Prati sono dovuti intervenire per arrestare un 23 enne con diversi capi di accuse: false attestazioni, resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. Il ragazzo si trovava all’interno di piazza Mazzini, in compagnia di due suoi amici quando è stato fermato dagli agenti che hanno chiesto loro i documenti. Il giovane si è mostrato subito scontroso esitando per un momento, dopo di che ha dato loro una fotocopia plastificata di una carta d’identità insospettendo i due agenti, che a questo punto hanno chiesto maggiori approfondimenti. Il 23enne a questo punto non ci ha visto più e ha tentato la fuga. Raggiunto qualche minuto dopo, ha colpito uno dei due agenti causandogli lesioni per una diagnosi di 8 giorni. E’ stato posto in arresto e ora dovrà rispondere di tutti i capi di accusa.

https://www.lacronacadiroma.it/2021/05/regione-lazio-cambiano-le-tempistiche-dei-richiami-del-vaccino-pfizer/

https://www.lacronacadiroma.it/2021/05/murales-anna-magnani/

ULTIME NOTIZIE