Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus


PUBBLICITA

Regione Lazio: “Vaccineremo i 30enni entro Luglio”

Il vaccino dal medico

Secondo D’Amato l’obiettivo più importante è raggiungere i giovani con la campagna vaccinazioni

Regione Lazio e vaccini: obiettivo giovani. L’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato, ha dichiarato, durante la sua apparizione nella trasmissione di Rai1 Oggi è un altro giorno, come uno degli obiettivi più importanti sia quello di far vaccinare le fasce d’età più giovani. “Vaccineremo i trentenni entro luglio e l’80% della popolazione target sarà completata entro agosto. Sui giovani faremo una campagna proattiva e apriremo i centri vaccinali nei posti lavoro, nei luoghi sportivi, nelle farmacie -spiega D’Amato- anche in occasione delle partite degli Europei siamo pronti a vaccinate presso lo stadio Olimpico. Quando si scende con l’età diminuisce l’adesione e dunque va favorita la partecipazione alla campagna“, ha dichiarato. Secondo D’Amato quindi, l’obiettivo è avere “i trentenni vaccinati a fine giugno-inizi di luglio e l’80% del target, ovvero tutti i vaccinabili dai 18 anni in su, ad agosto“. E riguardo alla ritrosia che hanno ancora in molti a vaccinarsi con il siero di AstraZeneca, l’assessore dichiara: “resta una lieve diffidenza e anche per questo sabato il presidente Nicola Zingaretti, che rientra nelle fasce di età prenotabili, si vaccinerà con questo siero“.

Ti potrebbe interessare

Coronavirus

Draghi conferma il suo si all'obbligo vaccinale

Coronavirus

La Regione Lazio contro i No Vax, le ultime di D'Amato fanno rabbrividire

Coronavirus

Covid Regione Lazio, dai piani alti della Regione avanza l’idea di fornire i dossier dei non vaccinati ai medici e chiamarli

Coronavirus

Francesca Marcon e Abrignani: è scontro tra la pallavolista e l'immunologo sugli effetti collaterali del vaccino