Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Attualità


PUBBLICITA

Cesare Battisti, finito lo sciopero della fame: ha ottenuto il trasferimento

Cesare Battisti ottiene la sua prima vittoria contro lo Stato Italiano: è stato trasferito di carcere così come chiedeva.

(FILES) In this file photo taken on February 16, 2012 Italian writer and former extreme-left wing militant Cesare Battisti poses in front of the painting he used for his next book's cover at his residence in Rio de Janeiro. - A plane, with members of the Italian police and secret services on board, left for Bolivia, where former far-left Italian militant Cesare Battisti has been arrested, the Italian interior ministry said on January 13, 2019. Cesare Battisti, an Italian sought by Rome for four murders attributed to a far-left group in the 1970s, was arrested in Bolivia. Italy has repeatedly sought the extradition of Battisti, who has lived in Brazil for years under the protection of former leftist president Luiz Inacio Lula da Silva (2003-2010), now in prison for corruption. (Photo by Christophe SIMON / AFP)

Cesare Battisti ha ottenuto il trasferimento di cella: dal carcere bunker di Rossano Calabro a una nuova cella a Ferrara.

Il pluriomicida, insieme all’azione dei suoi avvocati, è riuscito a colpire l’opinione pubblica. Il suo legale infatti aveva dichiarato che il detenuto aveva iniziato lo sciopero della fame perché alcuni attivisti islamici vicini di cella lo avevano quasi “minacciato”. Le sue lamentele hanno avuto effetto e il Ministro della Giustizia Marta Cartabia ha deciso per il suo trasferimento. Una vittoria in piena regola del Battisti che infatti ha già smesso lo sciopero della fame…

CLAUDIO AMENDOLA ACCUSA I NO VAX 

Ti potrebbe interessare

Pubblicità