Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Ultime Notizie Roma


PUBBLICITA

Cristo coi tacchi, Rita dalla Chiesa critica l’iniziativa

Rita dalla Chiesa critica il Cristo coi tacchi visto al Pride Roma

Non è andato giù a Rita Dalla Chiesa il Cristo coi tacchi visto nei giorni scorsi al Pride Roma. Le parole della conduttrice.

Continua a far discutere la presenza del Cristo coi tacchi alla manifestazione per i diritti Lgbt svoltasi nei giorni scorsi nella Capitale. Un Gesù in piena regola quello impersonato da un attivista e posto alla testa del corteo. Corona di spine, segni (finti) dei chiodi sulle mani: gli elementi c’erano davvero tutti. Forse anche qualcuno in più: a risaltare nella ‘mascherata’ infatti la bandiera arcobaleno (simbolo del Movimento) e che fungeva da veste del Cristo. Abbigliato inoltre con minigonna e, ai piedi, un bel paio di tacchi a spillo.

Una rappresentazione sui generis, che gli organizzatori del Pride hanno inteso come “messaggio contro l’ingerenza del Vaticano“. A loro parere, anche Gesù si sarebbe unito ai manifestanti se fosse vissuto in questo periodo. Una provocazione bella e buona quindi, che sembra aver colto nel segno. Molte infatti le polemiche suscitate, soprattutto tra coloro che credono. Tra essi, Rita Dalla Chiesa, che non ha mancato di far giungere il proprio pensiero critico verso l’iniziativa.

La conduttrice – rilanciata sui social da Giorgia Meloni – non si unisce al coro di chi giudica malamente gay e affini: tutti, a suo parere, devono avere libertà di esprimere il loro io, senza che alcuno si senta in diritto di avere da ridire. Libertà però chiama libertà, e la Dalla Chiesa rivendica la sua di criticare “uno che si veste come Gesù e porta la croce sui tacchi a spillo“. Un gesto di cui la conduttrice ammette di ignorare il motivo.

MOURINHO CRITICATO DA UN SUO EX GIOCATORE

Ti potrebbe interessare

Pubblicità