EUR Botte e insulti ai bimbi del nido: maestre condannate

EUR Botte e insulti ai bimbi del nido: gravissimo episodio in un asilo comunale

EUR Botte e insulti ai bimbi del nido. Un luogo di gioco e socializzazione si era trasformato in un vero e proprio incubo per i piccoli, di età compresa tra i due e i tre anni. Offesi non solo verbalmente, con parolacce, ma anche fisicamente: schiaffeggiati su mani e testa, presi per i capelli, fatti bersaglio del lancio di giocattoli e addirittura isolati per punizione in una stanza. Una serie di condotte gravissime quelle perpetrate nel 2018 e a cui i Carabinieri sono arrivati grazie ad alcune microcamere. Protagoniste, secondo quanto accertato, cinque maestre, che, oltre alla denuncia, subirono anche il licenziamento. A dare avvio alle indagini furono le denunce di alcuni genitori, insospettiti dopo aver ascoltato i racconti dei propri figli. E ieri finalmente per tre delle educatrici l’iter si è concluso: giudicate con rito abbreviato, sono state infatti condannate a 16 mesi per maltrattamenti aggravati. Le altre due, che hanno optato per l’ordinario, dovranno invece attendere ancora per conoscere la propria sorte. Nei guai anche la responsabile della struttura, cui è stata contestata l’omessa denuncia. Soddisfatti invece i genitori, in favore dei quali ora un tribunale civile dovrà stabilire un adeguato risarcimento.