rifiuti roma
rifiuti roma

ROMA Al via la pulizia straordinaria: Gualtieri sprinta sui rifiuti

ROMA Al via la pulizia straordinaria: il piano del neo sindaco per liberare la città dalla sporcizia

ROMA Al via la pulizia straordinaria. A poche ore dal suo insediamento, Roberto Gualtieri è già al lavoro per risolvere i problemi della Capitale. Uno su tutti: quello, annoso, dei rifiuti. Per questo, ha messo in atto un piano straordinario di pulizia dell’intero perimetro cittadino. Le operazioni dovrebbero partire nei primi giorni di novembre (c’è chi ipotizza già il 1° del mese). Il termine sarebbe invece previsto per dicembre. Un mese circa dunque, nel corso del quale gli addetti saranno impegnati in molteplici attività: tra esse, sfalciare l’erba, pulire i tombini e soprattutto raccogliere i rifiuti. Un’operazione quest’ultima che dovrà essere svolta tempestivamente, in modo da evitare il formarsi di cumuli.

Il programma è stato stilato ieri sera, durante un meeting con i Presidenti di Municipio. Al centro anche numerose problematiche: ad esempio, la questione delle strade che non fanno parte del contratto di servizio. Oltre 6mila (quasi il 40% del totale), che ad oggi non saranno oggetto del taglio dell’erba. E c’è poi il tema di chi finanzierà il piano: a questo proposito, Gualtieri ha fatto presente di stare scandagliando le economie in cerca dei fondi necessari.