ROMA Buche, arrivano i soldi: Gualtieri vara il piano

ROMA Buche, ora il sindaco può attivarsi per risolvere anche questo problema

ROMA Buche, quanto costate? La risposta è: 100 milioni. Uno per ogni giorno di lavoro – 100 per l’appunto – che servirà per rattopparle. Soldi che il Comune ha deciso di stanziare con l’intento di portare sotto l’albero di Natale dei romani la fine anche di questo problema. La task force ad hoc è in via di definizione e a breve arriverà la delibera sulla manutenzione straordinaria dell’asfalto. Un lavoro che, assicurano da Palazzo Senatorio, riguarderà tutta la città, dalle zone centrali a quelle periferiche. Le buche nella Capitale rappresentano un’eterna emergenza: ogni sindaco, da anni, proclama che le chiuderà, ma alla fine loro sono sempre lì. Una ogni 15 metri, almeno a sentire i dati forniti dal Codacons. Anche la Raggi, che pur ha speso (e si è spesa) molto per il loro rifacimento, non è riuscita nell’impresa di dare alle strade capitoline una parvenza di dignità. Toccherà dunque ora a Gualtieri provarci. Come? Con i fondi già a bilancio, che, ha spiegato il sindaco, saranno investiti in interventi ordinari. Per quelli straordinari, invece, si starebbe pensando di attingere alle risorse per l’organizzazione del Giubileo.