ROMA DON BOSCO Nuova occupazione abusiva sventata dai Carabinieri

ROMA DON BOSCO Nuova occupazione abusiva nel quartiere, dopo quella di cui è stato vittima l'86enne Ennio di Lalla

ROMA DON BOSCO Nuova occupazione abusiva. Teatro stavolta un appartamento di via Pisone, appartenente ad un ente e che le autorità non avevano ancora provveduto ad assegnare. Una circostanza di cui un uomo ha provato ad approfittare per impossessarsi dell’immobile. Si tratta di un 44enne originario del Beneventano ma residente in Toscana, il cui nome era già noto alle forze dell’ordine. Quando i Carabinieri, allertati da una segnalazione al 112, sono giunti sul posto, lo hanno trovato già all’interno dell’appartamento. Secondo quanto ricostruito, il suo ingresso sarebbe avvenuto attraverso un infisso, da lui precedentemente forzato. Per questo, dopo essere stato identificato, si è beccato una denuncia in stato di libertà con l’accusa di invasione di edificio. Il successivo sgombero si è poi svolto senza problemi: esortato dai militari, l’uomo è infatti uscito dall’immobile senza proferire reazione. L’appartamento, reso nuovamente disponibile, è stato così restituito all’ente proprietario.