Nuovo Decreto Covid – Dalle quarantene al Super Green pass, tutte le novità

Nuovo Decreto Covid - Il governo modifica le indicazioni per contrastare l'avanzata della pandemia

Nuovo decreto Covid
Draghi e Speranza

Nuovo Decreto Covid, il Governo ritorna in campo. A pochi giorni dall’approvazione delle ultime misure, l’esecutivo è costretto a rivedere i suoi piani. A preoccupare è soprattutto la situazione della pandemia, riesplosa in questi giorni in tutta la sua potenza. Quasi 100 mila i nuovi casi registrati ieri, numeri da record e sempre più da brividi. Autorità scientifiche e politiche, di concerto, hanno quindi deciso di correre ai ripari, per evitare drastiche conseguenze in particolare per l’economia del paese. Vediamo quindi nel dettaglio i provvedimenti varati.

Nuovo decreto Covid
Draghi e Speranza

NUOVO DECRETO COVID – QUARANTENE

Saranno di tre tipi. Il primo per chi si è sottoposto alla terza dose o ha effettuato la doppia da meno di 120 giorni. In caso di contatto con un positivo e assenza di sintomi, ci si potrà autosorvegliare per 5 giorni. Al termine di questo periodo, si dovrà fare un tampone e ovviamente risultare negativi. Il secondo riguarda invece i vaccinati e i guariti da più di 4 mesi: costoro dovranno stare in quarantena per 5 giorni e poi esibire anch’essi il test negativo. Non cambia nulla infine per i non vaccinati, il cui isolamento resterà di 10 giorni.

NUOVO DECRETO COVID – SUPER GREEN PASS

Il suo uso sarà ampliato ad altri ambiti finora non presi in considerazione. Primi fra tutti, i trasporti pubblici sulle lunghe tratte. Ad essi, dal 10 gennaio, si aggiungeranno alberghi, matrimoni, fiere, congressi, ristoranti all’aperto e impianti di risalita. Presenti nell’elenco anche piscine, sport di squadra e centri benessere, sia all’aperto che al chiuso. E non la scamperanno nemmeno le attività outdoor di centri ricreativi, sociali e culturali.

decreto covid
Stadio Olimpico

BOLLETTE, ALLARME RINCARI PER IL 2022