Sciopero generale, giovedì nero a Roma sul fronte trasporti

Complice lo sciopero generale indetto per domani dai sindacati, si preannunciano altre 24 ore di caos per i pendolari romani

sciopero generale trasporti roma

Sciopero generale. E, come sempre in queste occasioni, Roma e i suoi cittadini sono costretti ad incrociare le dita anzichè le braccia. Alla protesta, indetta da Cgil e Uil contro la Manovra del Governo, aderiranno infatti anche i trasporti. E le possibili ripercussioni renderanno infernale una situazione che per il settore capitolino, in condizioni normali, è già catastrofica.

SCIOPERO GENERALE, LE INFO

L’astensione dal lavoro avrà luogo dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Interessati gli interi circuiti sia di Atac che di Tpl: motori spenti quindi per bus, filobus, tram e metropolitane. A questi si aggiungeranno i servizi ferroviari, con le linee Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Viterbo. Ma non solo: anche gli operatori in subappalto per tutta la durata della mobilitazione non effettueranno collegamenti.

Alcune stazioni potrebbero rimanere aperte, ma prive della possibilità di utilizzare scale mobili, ascensori e montascale. E subirà uno stop anche il servizio biglietteria, tranne che per la parte online. Sarà possibile invece parcheggiare nelle aree di interscambio.

GREEN PASS FALSI, OPERAZIONE DELLA PS NEL LAZIO

 

 

CAMBIA GDPR