Il tar del Lazio boccia Speranza : “Annullato il protocollo tachipirina e vigile attesa”

Roberto Speranza, ministro della salute si è visto oggi bocciare dal tar del Lazio, la linea guida dell’Aifa per i malati covid da lui stessa ideata. Sull’argomento medici e la Meloni ne chiedono le dimissioni immediate.

Speranza
Speranza

SPERANZA – BOCCIATA LA LINEA GUIDA

Il tar del Lazio boccia il “Modello Italia” ideato da Speranza per curare i malati covid. Un approccio diverso non avrebbe di certo fermato le ondate successive, ma avrebbe attutito il colpo ed evitato morti. Il tar ha bocciato la vigile attesa e l’utilizzo di fans e paracetamolo e ristabilito la somminastrazione dei farmaci che consigliano i medici di medicina generale che il ministro aveva vietato.

Speranza - Tachipirina
Speranza – Tachipirina

SPERANZA – MELONI E MEDICI INSORGONO

Sulla bocciatura della linea guida di Speranza insorgono i medici, ma non solo anche la leader di Fratelli D’Italia, Giorgia Meloni che ha definito la sentenza del tar come la “pietra tombale sull’operato di Speranza” a cui rinfaccia la grande responsabilità di non aver mai ascoltato le esperienze cliniche dei medici di base.

Speranza - Meloni
Speranza – Meloni

AUTISTA ATAC AGGREDITO DA MOTOCICLISTA A VIALE MAZZINI

 

 

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE