Green Pass – Stop in ristoranti e trasporti a marzo: il Governo ci pensa

Sembra destinato a diminuire ancora il numero dei luoghi che richiedono il Green Pass per l'accesso.

Green pass stop ristoranti trasporti
Ultimo aggiornamento:

Il Green Pass vola ad ali sempre più spiegate verso l’abolizione. Con la fine dello stato di emergenza, infatti, il certificato non sarà più obbligatorio per accedere alle attività all’aperto. Secondo quanto filtra nelle ultime ore, tuttavia, il Governo sarebbe orientato ad andare oltre. Ad essere colpita sarebbe la versione ‘rafforzata’, che come noto si ottiene solo attraverso la vaccinazione o la guarigione dal Covid. E che – questa l’idea al vaglio – potrebbe essere eliminata anche per bar e ristoranti al chiuso, nonchè per i trasporti pubblici a tratta sia breve che lunga.

GREEN PASS, I DETTAGLI DELLA NUOVA NORMA

La misura dovrebbe entrare in vigore il prima possibile, con tutta probabilità già dalla seconda metà di marzo. Ciò soprattutto per evitare, a partire dal 1 marzo, disparità di trattamento tra cittadini italiani e turisti extra europei. Concreto è infatti il rischio che questi ultimi possano godere di maggiore agilità nei movimenti rispetto ai primi. Ciò perchè, in base a quanto decretato lo scorso 2 febbraio, se in possesso di Green pass base, possono accedere ai luoghi dove è richiesto il Super semplicemente esibendo un tampone rapido o molecolare..

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK