Guerra Nucleare, l’Italia fa scorta di pillole di iodio, a cosa servono

Il conflitto ucraino continua a far tremare l’Europa. Fino a che punto si spingerà Putin non ci è lecito saperlo, ma la possibilità di una guerra nucleare come riferisce la Casa Bianca non è così impossibile. Sul tema le potenze dell’eurozona, Italia compresa corrono ai ripari con l’acquisto di pillole di iodio, ma cosa sono ? E quali sono i rischi dell’assunzione ?

GUERRA NUCLEARE – BOOM DI PILLOLE DI IODIO

Le pillole di iodio o meglio pastiglie a base di ioduro di potassio, sono un composto farmacologico utilizzato contro l’ipertiroidismo e come fattore di protezione in caso di emissioni di radiazioni. Le regioni vista “la paura” hanno deciso di chiedere un rifornimento a farmacie e para farmacie. Gli esperti sono contrari alla manovra, avvertendo che un uso spropositato ad un soggetto sano può causare danni permanenti alla tiroide. Inoltre sempre secondo gli esperti ad oggi un utilizzo delle pillole non avrebbe senso, essendo l’Italia un paese senza centrali nucleari e poiché non ci sono allarmi di fughe dall’estero.

SEGUICI SU FACEBOOK

GUERRA – CAOS NEI SUPERMERCATI 

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE