Categorie
Attualità

Maturità 2022, come si svolgerà l’esame

Maturità 2022, tornano le 2 prove ed il colloquio orale, ecco come si svolgerà

Con il ritorno in presenza a scuola il Ministero ha deciso di ripristinare alla “vecchia maniera” la prova di Maturità 2022. Niente Dad e niente esami accorciati per i maturandi quindi.

MATURITÀ 2022 – COME SI SVOLGERÀ

L’Esame sarà costituito da una prova scritta di Italiano, da una seconda prova sulle discipline di indirizzo, da un colloquio orale. La sessione d’Esame avrà inizio il 22 giugno 2022 alle 8.30, con la prima prova scritta di Italiano, che sarà predisposta su base nazionale. Saranno proposte sette tracce con tre diverse tipologie:

  • analisi e interpretazione del testo letterario
  • analisi e produzione di un testo argomentativo
  • riflessione critica di carattere espositivo argomentativo su tematiche di attualità

Il 23 giugno si proseguirà con la seconda prova scritta, diversa per ciascun indirizzo, che avrà per oggetto le discipline o una disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi :

Licei:

  • classico: Latino
  • scientifico: Matematica
  • linguistico: Lingua e cultura straniera
  • artistico: diverso a seconda dell’indirizzo
  • scienze umane: scienze umane
  • scienze umane opzione economico sociale: diritto ed economia politica
  • liceo musicale e coreutico: teoria, analisi e composizione

Istituti tecnici:

  • amministrazione, finanza e marketing: economia aziendale
  • relazioni internazionali per il marketing: economia aziendale e geo-politica
  • meccanica, meccatronica ed energia: impianti energetici, disegno e progettazione
  • indirizzo turistico: discipline turistiche e aziendali
  • trasporti e logistica: logistica
  • elettronica ed elettrotecnica: elettronica ed elettrotecnica
  • informatica e telecomunicazioni: informatica e sistemi e reti
  • agrario: trasformazione dei prodotti
  • moda: ideazione e progettazione prodotti
  • grafica e comunicazione: progettazione multimediale

Istituti professionali:

  • agricoltura: economia agraria e dello sviluppo territoriale
  • servizi socio sanitari: igiene e cultura medico-sanitaria
  • alberghiero/ enogastronomia: scienza e cultura dell’alimentazione
  • accoglienza turistica: diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva
  • servizi commerciali: tecniche professionali dei servizi commerciali

Fonte : OrizzonteScuola

Infine il colloquio orale si aprirà con l’analisi di un materiale scelto dalla commissione (un testo, un documento, un problema, un progetto) che sarà sottoposto al candidato. Non ci sarà più la tesina o un elaborato da presentare al colloquio. Nel corso del colloquio ci sarà spazio anche per mettere alla prova il candidato sulle competenze di Educazione civica e analizzerà poi, con una breve relazione o un lavoro multimediale, le esperienze fatte nell’ambito dei Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento.

VALUTAZIONE

Rimane il punteggio di 50 e 50 per la valutazione dei maturandi :

  • 15 per il tema di italiano
  • 10 per la seconda  prova
  • 25 per l’orale
  • massimo di 50 crediti accumulati durante gli anni

SEGUICI SU FACEBOOK

FORBES – DI TORVAIANICA UNO DEI RAGAZZI UNDER 30 MIGLIORI D’ITALIA

 

Exit mobile version