Concorsi Ministeri, al via le selezioni per 11mila posti: tutte le info

Concorsi Ministeri, ci siamo. Il bisogno di personale nel comparto statale è forte, soprattutto per l’esigenza di attuare più velocemente le riforme dettate dal Pnrr. Per questo, dal prossimo 1° luglio si potrà provare ad ottenere un contratto, a tempo determinato o indeterminato. Basterà registrarsi al sito ‘inpa.gov.it‘. Ogni candidato sarà sottoposto a due prove, una scritta e una orale, in ognuna delle quali dovrà saggiare la propria conoscenza di una lingua straniera. In ogni bando sarà inoltre tutelata la parità di genere e maggiore sarà il peso della valutazione su attitudini e caratteristiche tecniche.

CONCORSI MINISTERI, QUANTI POSTI A DISPOSIZIONE?

I posti nei Ministeri, circa 11mila, saranno tutti a tempo indeterminato. Di questi, circa 2600 saranno riservati al Ministero dell’Interno: si tratta di impiegati amministrativi di area II e funzionari di area III. Non mancano però le richieste per viceprefetti, consiglieri e dirigenti di fascia II. In 2400 circa saranno invece assunti alla Difesa, mentre sui 900 andranno al Tesoro. 120 nuove postazioni ordinarie toccheranno invece al Dicastero del Lavoro. 82 infine  nuovi ingressi alla Giustizia, di cui 26 per il Dipartimento per i minori e 56 per l’Ufficio centrale degli archivi notarili.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

1 commento

I commenti sono chiusi.

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE