Elon Musk Twitter, c’è l’accordo: il miliardario nuovo proprietario del social network

Elon Musk Twitter, definita l'acquisizione della piattaforma da parte del patron di Tesla. I dettagli

elon musk twitter
Ultimo aggiornamento:

Elon Musk Twitter, il binomio è ufficiale. Il miliardario pagherà 44 miliardi di dollari per la maggioranza assoluta delle azioni della società, ognuna delle quali è stata valutata circa 55 dollari. Il passaggio di proprietà si concretizzerà entro la fine di quest’anno e successivamente il noto social non sarà più quotato in Borsa. La decisione di vendere la piattaforma a Musk è arrivata al termine dell’ultimo Consiglio di Amministrazione, che si è espresso con un voto unanime.

ELON MUSK TWITTER, I DETTAGLI DELL’OFFERTA

La proposta è stata infatti giudicata la “strada migliore” e garantirà agli azionisti un sostanzioso premio in contanti. Un fattore quest’ultimo che ha forse inciso nella sua accettazione, visto che in un primo momento era stata rifiutata per mancanza di chiarezza sulle modalità di pagamento. Ma proprio su questo aspetto il patron di SpaceX ha fatto poi chiarezza: della somma concordata, 21 miliardi dovrebbero provenire dalle sue casse personali, mentre il resto verrebbe messo da alcune private equity.

ELON MUSK TWITTER, CAMBIAMENTI IN VISTA

La nuova era Musk comporterà ora importanti novità per Twitter: oltre a lasciare Wall Street, la piattaforma vedrà infatti enormemente ridotta la pubblicità. Ma ad essere incrementata, fino a farne un punto cardine, sarà la libertà di parola. “Spero che anche i miei critici restino su Twitter“, aveva ‘cinguettato’ ieri proprio a questo proposito il numero uno di Tesla. Tra questi anche l’ex presidente USA Trump, cacciato a gennaio 2021 dopo l’assalto a Capitol Hill e che ha fatto però sapere di non voler tornare.