Vigna Clara, è lo ‘Stazione-day’: dopo 30 anni Roma Nord rivede i treni

Riapre la stazione di Vigna Clara. L’appuntamento è stato fissato per le 7:45 di stamani, con la partenza del primo treno in direzione stazione Ostiense. Un momento che da queste parti attendevano per la precisione dal 1990 e al quale hanno assistito tantissime persone, molte delle quali non sono riuscite a trattenere l’emozione. Anche forse per via del perfetto stato dello scalo, per il quale, sin dall’alba, numerosi addetti alle pulizie si sono dati da fare in maniera indefessa. E nessun problema si è registrato nemmeno all’interno del treno, non eccessivamente carico anche a causa della chiusura delle scuole.

VIGNA CLARA, UN NUOVO INIZIO

Insomma, una giornata perfetta e che rappresenta per Vigna Clara decisamente un nuovo inizio. E per il futuro la portata del passo è destinata a lievitare, complice l’aumento del numero dei treni, attualmente 9 e in partenza ogni due ore. Restano tuttavia irrisolti ancora numerosi problemi: su tutti, quello dei parcheggi. A questo proposito, il presidente del XV Municipio, Daniele Torquati, ha assicurato che, in attesa dell’area di via Monterosi (che verrà realizzata solo il prossimo anno), verranno attrezzati sulla stessa via dei posti ‘a spina’, finanziati dalla Municipalità.

LEGGI QUI LA STORIA DELLA STAZIONE

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

1 commento

I commenti sono chiusi.

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE