ZOOMARINE PRIMO PARCO IN ITALIA INTERAMENTE ACCESSIBILE ALLE PERSONE SORDE

SABATO EVENTO CELEBRATIVO CON I PROTAGONISTI DEL CARTOON INCLUSIVO DI RAI YOYO

Zoomarine

Zoomarine diventa il primo Parco divertimenti in Italia interamente accessibile alle persone sorde

Tutte le attività del Parco sono state tradotte e comunicate anche nella lingua dei segni (LIS) grazie ad un percorso di integrazione e inclusione sociale che Zoomarine ha intrapreso da tempo.

Il progetto, che prende il via sabato con un evento celebrativo dedicato, punta all’introduzione della lingua dei segni italiana all’interno del Parco per promuovere l’inclusione sociale e rendere la struttura accessibile anche alle persone sorde.

Il primo step prevede tutte le dimostrazioni animali tradotte in LIS e tutti i video diffusi sui social media sottotitolati.

Grazie ad un accordo con Officina LIS – Associazione di promozione sociale specializzata in studio, formazione e arte in lingua dei segni – è stato attivato un percorso formativo di avvicinamento alla LIS dedicato allo staff di Zoomarine che è in grado di comunicare ed assistere i clienti sordi e rendere la visita al Parco un’esperienza completa e soddisfacente.

La formazione è durata circa 6 mesi e ha permesso, all’esito del corso, di avere un referente in grado di accogliere le persone sorde in ogni Dipartimento a contatto con il pubblico, Una innovazione senza precedenti nel mondo dei Parchi italiani.

A celebrare la novità, sabato 18 giugno, saranno ospiti del Parco le mascotte Lampadino, Caramella e Zampacorta, i simpatici protagonisti di “Lampadino e Caramella nel Magiregno degli Zampa”, il primo cartoon inclusivo, completamente italiano, in onda ogni giorno su Rai Yoyo e sempre disponibile su RayPlay.

zoomarine

L’evento, organizzato in collaborazione con Officina Lis di Nettuno e Animundi Cartoon Studio, prevede dimostrazioni nella Foresta dei pappagalli e il Meet&Greet con le mascotte per scattare foto ricordo. I due attori del cartoon Lampadino (Nicola Della Maggiora) e Caramella (Deborah Donadio) saranno i protagonisti, insieme a Mauro Iandolo Presidente di Officina LIS, della dimostrazione educativa che prevede la messa in scena di una avventura fantastica inedita interamente interpretata in LIS.

Il progetto del Parco accessibile alle persone sorde ha aperto anche nuove prospettive occupazionali, con la selezione per l’inserimento lavorativo di persone sorde nell’organico di Zoomarine, valorizzando le diverse abilità all’interno del Parco con la piena integrazione nel team di lavoro, favorendo il diversity management.

A supervisionare il percorso di formazione e integrazione sociale è stato Mauro Iandolo, giovane performer di lingua dei segni italiana, diventato famoso in tutta Italia nella comunità sorda per le traduzioni in LIS delle più famose canzoni italiane di interpreti come Tiziano Ferro ed Elisa. Sua l’interpretazione in LIS del brano delle Vibrazioni al Festival di Sanremo 2020.

Per noi inclusione, accessibilità, solidarietà, passione sono le parole chiave del nostro lavoro quotidiano. Siamo molto orgogliosi di essere il primo Parco in Italia interamente accessibile alle persone sorde, un progetto che abbiamo sposato con convinzione e che si ritrova perfettamente in linea con la mission di Zoomarine, ovvero divertire/educando, trasferendo ai nostri ospiti messaggi di rispetto della natura e degli animali, rimanendo al tempo stesso accessibili a tutti” spiega Alex Mata, Direttore di Zoomarine.

Dove sta Zoomarine

Situato a Torvaianica, alle porte di Roma, Zoomarine ha vinto numerosi riconoscimenti internazionali che ne attestano gli elevati standard di conservazione e salvaguardia del benessere animale (tra i tanti un autorevole primato, unico Parco in Italia e secondo in Europa a ricevere la prestigiosa certificazione della “American Humane”) ed è membro certificato delle più importanti associazioni mondiali del settore, l’AMMPA (Alliance of marine mammal parks e aquariums), l’EAAM (European association for aquatic mammals) e l’EAZA (European Association of Zoos and Aquaria).  Ha ottenuto riconoscimenti da TripAdvisor, Parksmania, Le Fonti Award.

Sviluppa il proprio impegno a favore della ricerca e della salvaguardia dell’ecosistema marino grazie ad una proficua collaborazione con 15 Università italiane e straniere attive in progetti rivolti al benessere e alla tutela degli animali e alla sensibilizzazione del pubblico sul tema della salvaguardia ambientale. In Italia il gruppo The Dolphin Company gestisce 3 Parchi: Zoomarine a Torvaianica, Aquafelix a Civitavecchia e Acquajoss a Conselice (Ravenna).

Nuove regole per i monopattini a Roma

Seguici su Facebook