Adriano Panzironi. Per il Tar la Tv che Trasmette i suoi annunci, deve pagare 264 mila euro

Adriano Panzironi

Il Tar boccia la dieta ‘120’ di Adriano Panzironi

Il giornalista Adriano Panzironi è stato multato dal Tar perché la sua dieta ‘Vivere 120 anni’  è “dannosa per la salute“.  Questa la risposta del Tribunale Amministrativo Regionale al ricorso presentato dal sedicente medico, che aveva opposto ricorso dopo la multa subita nel 2019, da parte di Agcom che obbligava l’emittente a pagare 264 mila euro.

La multa ricevuta dall’Agcom parte dal presupposto che la pubblicità sull’emittente, essendo dannosa, non può andare in onda. Panzironi dal canto suo aveva fatto ricorso basandosi sul fatto che ci fosse un eccesso di potere dell’Autorità in aggiunta alla violazione della libertà di stampa dell’emittente televisiva che promuoveva la dieta di Adriano Panzironi.

‘Vivere 120 anni’

“Vivere 120 anni” è la dieta proposta da Panzironi che attraverso l’eliminazione dei carboidrati, allungherebbe la vita fino a 120 anni. Il sedicente medico infatti afferma che, attraverso un regime alimentare senza i carboidrati si può vivere meglio e più a lungo. Al posto di pane e pizza, vengono proposti i latticini, la frutta e altre vitamine. Dopo aver vinto la causa per truffa, stavolta il Tar dà torto al medico/giornalista.

Segui la cronaca di roma anche sui social