Colosseo, Nanni (Lista Calenda): “Accolta nostra proposta per frenare piaga bagarinaggio”

Grande soddisfazioni da parte di tutti i partiti per la novità del biglietto nominativo per visitare il Colosseo

Colosseo Nanni

Dario Nanni soddisfatto del biglietto nominativo per entrare al Colosseo

“Esprimo grande soddisfazione per l’adozione della nuova modalità di emissione dei biglietti di entrata al Colosseo visto che proprio qualche settimana fa avevo denunciato il vergognoso accaparramento e la pratica del secondary ticketing.

Così commenta in una nota il Presidente della commissione Giubileo Dario Nanni, la decisione del PArCO di emettere solo biglietti nominali.

“Migliaia di biglietti gestiti da agenzie specializzate e l’assenza di una biglietteria autorizzata hanno favorito nel tempo l’attività di bagarinaggio di fronte all’Anfiteatro Flavio. Finalmente si mette un freno all’assedio dei bagarini ad uno dei monumenti più importanti del mondo e alle truffe a danno dei turisti, costretti a pagare i biglietti di entrata 3 volte il costo reale.

Adescatori e salta-fila – aggiunge il consigliere di Azione – hanno lungamente mercanteggiato la visita al monumento e per queste ragioni avevo suggerito di contrastare queste attività illegali attraverso un sistema di vendita nominale dei ticket d’ingresso e per un massimo di 4 persone, attraverso l’esibizione del documento. Resto dell’avviso – prosegue Nanni – che vada potenziata in tempi brevi anche la rete di vendita sul territorio, e soprattutto prima dell’avvio del Giubileo 2025.

Coloro che non hanno acquistato online gli ingressi al Colosseo o ai Musei Vaticani– sottolinea il Presidente della commissione Giubileo- lo debbono poter fare, secondo le disponibilità giornaliere, recandosi nei tabaccai o nelle rivendite autorizzate per un max di 4 persone e dietro presentazione del documento. Questo – conclude il consigliere della lista Calenda Dario Nanni – è un segnale chiaro nei confronti di chi pensa di poter utilizzare il nostro patrimonio artistico come una merce da sfruttare con finalità speculative, mentre l’obiettivo che continueremo a perseguire è quello di tutelarlo, preservarlo e valorizzarlo”.

Segui la cronaca di roma anche su facebook, con tanti contenuti esclusivi