Totti Bernardini De Pace, un pezzo da 90 nella squadra dell’ex capitano contro Ilary

Totti Bernardini De Pace, il connubio è servito. Dopo un’estate da separati, l’ex numero 10 e Ilary Blasi sono pronti a rivedersi davanti agli avvocati. In ballo c’è infatti la divisione dell’impero che la coppia ha costruito in 20 anni di matrimonio. Ville, quote societarie e tanto altro, che i due dovranno accordarsi su come spartirsi. Ad accompagnarli in quest’ultimo tratto di strada insieme i rispettivi legali: Alessandro Simeone per la conduttrice e Antonio Conte per l’attuale talent scout. Che però potrebbe schierare anche un’altro avvocato, e che avvocato: la regina dei matrimonialisti, Anna Maria Bernardini De Pace.

TOTTI BERNARDINI DE PACE, IL PIANO DELL’EX CAPITANO

A rivelarlo ‘Novella 2000’, nel numero in edicola questa settimana. Solo una voce al momento, che se confermata inquadrerebbe sotto una nuova luce tutta la vicenda. A chiamare la De Pace, secondo il settimanale diretto da Roberto Alessi, sarebbe stato proprio Totti. Il quale, per tutelare i tre figli, avrebbe deciso di optare per la linea della separazione consensuale. In tal caso, le richieste del duo Totti Bernardini De Pace sarebbero ben precise: su tutte, quelle relative alla casa di famiglia, la mega villa dell’Eur. Che resterebbe appunto ai minorenni, i quali potrebbero viverci con entrambi i genitori, secondo turni prestabiliti.

1 commento

I commenti sono chiusi.