Totti difende Ilary, poi recrimina: “Dopo 20 anni, poteva fare di più”

Totti difende Ilary, ma solo in parte. Il Pupone ancora una volta è protagonista dell’ennesima puntata di quella che ormai è a tutti gli effetti la telenovela dell’estate. Tanto si è detto e scritto in queste settimane su cosa (anzi su chi) abbia portato la coppia a porre fine alla propria unione. Finora i diretti interessati hanno evitato di commentare, preferendo godersi le vacanze lontano da rumors molesti. Qualcosa però negli ultimi giorni sta uscendo fuori anche da loro, non per propria bocca, ma attraverso quella di coloro che gli sono più vicini in questo momento: gli amici. Sul fronte di Totti ad esempio c’è Alex Nuccetelli, pr romano che conosce da lungo tempo l’ex numero 10 giallorosso.

TOTTI DIFENDE ILARY: LE PAROLE RIPORTATE DA NUCCETELLI

Già in passato protagonista di dichiarazioni riguardanti l’amico, nelle ultime ore ne avrebbe espresse delle altre. Per la precisione, delle confidenze che Totti gli avrebbe fatto e che lui ha riportato testualmente a Il Corriere della Sera. Queste le parole pronunciate: “Con Ilary abbiamo passato insieme quasi un quarto di secolo. Resta mia moglie e madre dei miei figli, quindi guai a chi me la tocca. Non le ho fatto mai mancare nulla, perchè ne ero davvero innamorato pazzo. Perciò, se avesse fatto qualcosa in più, non mi sarei mai allontanato“. Totti difende Ilary dunque, ma insieme la incolpa anche della fine del rapporto. Staremo a vedere se la conduttrice replicherà.