Covid 19, in arrivo la mascherina hi tech: rileva il contagio e avvisa tramite app

Covid, in arrivo la mascherina hi tech. La sensazionale scoperta degli studiosi dell'Università di Shanghai

Covid, in arrivo la mascherina hi tech. A dare la notizia gli stessi inventori, in un articolo pubblicato sulla rivista Matter. Si tratterebbe del primo dispositivo in grado di intercettare la presenza di agenti patogeni direttamente nell’aria che respiriamo. Il suo utilizzo è dunque relativo non solo al germe del Sars-Cov-2, ma anche a quello dell’influenza. Ma come funziona? Grazie ad alcuni dispositivi mobili, che la rendono estremamente sensibile e intelligente.

MASCHERINA HI TECH, I DETTAGLI

Sono proprio questi ultimi a captare le goccioline o l’aerosol che compongono le varie infezioni e ad avvertire per tempo, tramite un app sullo smartphone, chi indossa la mascherina. La quale è stata ovviamente sottoposta a numerosi test di efficacia: il team di esperti vi ha infatti spruzzato su una proteina che ne cosparge l’esterno di un agente virale contenente tracce di liquido e aerosol. A rilevare tali particelle pensa un mini sensore dotato di aptameri, ovvero delle molecole sintetiche che identificano proteine di agenti patogeni e vi si legano nell’aria.

MASCHERINA HI TECH, IN FUTURO POSSIBILI ‘AGGIORNAMENTI’

Le prime risposte si sono avute già spruzzando appena 0,3 microlitri di liquido virale. Ovvero, molto meno rispetto a quello che si produce quando si starnutisce o si parla. Gli scienziati assicurano che la mascherina hi techfunziona molto bene in ambienti con scarsa ventilazione, dove il rischio di infettarsi è più alto“. E, qualora un domani dovesse emergere un’altra infezione respiratoria, il sensore potrebbe essere ‘aggiornato’ per rilevarla. Ma non si escludono nemmeno miglioramenti anche sotto il profilo del tempo di rilevamento e della sensibilità.

ULTIME NOTIZIE