Guerra in Ucraina, l’Italia smetterà di inviare armi ? Le parole di Berlusconi

Guerra in Ucraina. L’Italia verso una possibile svolta. Il governo di centro-destra potrebbe optare per ritirare l’invio di armi, ad annunciarlo il Presidente di FI, Silvio Berlusconi.

GUERRA IN UCRAINA – STOP ARMI DICE BERLUSCONI

Secondo il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, la strada per una trattativa di pace in Ucraina passa per lo stop all’invio di armi al suo governo. Nell’ultimo libro di Bruno Vespa, alla alla domanda su se si possa arrivare ad un armistizio:

Forse solo se a un certo punto l’Ucraina capisse di non poter più contare sulle armi e sugli aiuti e se, invece, l’Occidente promettesse di fornirle centinaia di miliardi di dollari per la ricostruzione delle sue città devastate dalla guerra. In questo caso Zelensky, forse, potrebbe accettare di sedersi al tavolo per una trattativa“.

SEGUICI SU FACEBOOK

FERMATI GLI AGGRESSORI DEL CLOCHARD A TRASTEVERE 

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE