🟥 ULTIME NEWS

🟥 ULTIME NEWS

Accoltellamento Stazione Termini, identificato l’aggressore della turista israeliana

Accoltellamento Stazione Termini, ecco il responsabile. Gli inquirenti sono riusciti a dargli un volto al termine di una breve ma intensa indagine. L’autore della brutale aggressione avvenuta la sera del 31 dicembre è un senzatetto di 25 anni di origine polacca. Le forze dell’ordine lo stanno ora cercando per farlo rispondere di tentato omicidio. Che il giovane avrebbe compiuto al culmine di una serie di spostamenti. Secondo le ricostruzioni, sarebbe infatti partito in bus dal Quadrante Sud di Roma alla volta di Piazza dei Cinquecento. Dove è avvenuto l’incontro, del tutto casuale, con la vittima.

ACCOLTELLAMENTO STAZIONE TERMINI, POSSIBILE MOVENTE RAZZIALE

Abiti scuri e cappello con visiera calato sul viso (probabilmente per non dare nell’occhio), dopo averla intercettata, l’ha seguita fino alla biglietteria automatica. Intorno alle 21.45, poi, le ha sferrato i tre fendenti fatali. Ad incastrarlo è stata in primis la videosorveglianza del mezzo pubblico preso per arrivare a Termini. Ora il mirino di chi indaga è puntato sulle scritte e i simboli ebraici presenti sullo zaino della ragazza. Dettagli dietro i quali potrebbe nascondersi un possibile movente razziale. Ma nessuna pista è al momento tralasciata per far luce su questo mistero della notte di Capodanno.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE