🟥 ULTIME NEWS

🟥 ULTIME NEWS

Camorra a Roma, condanne per cinque esponenti del clan Moccia

Camorra a Roma, gli affari nel campo della ristorazione. Sarebbero infatti gestori di ristoranti nel centro della città i cinque affiliati al clan Moccia condannati oggi dal Tribunale della Capitale. Tra essi, Angelo Moccia, ritenuto al vertice dell’organizzazione criminale. Per lui i magistrati hanno disposto la reclusione per i prossimi 9 anni. Le accuse di cui gli imputati devono rispondere sono pesantissime: estorsione e intestazione fittizia di beni, entrambe aggravate dall’utilizzo di metodi mafiosi.

Oltre al boss, i giudici hanno comminato pene, di entità compresa tra 8 anni e 16 mesi, anche ad altri quattro soggetti. Uno degli imputati si è visto invece assolto da ogni addebito. Il processo è il frutto del lavoro condotto dalla Dda di Roma sotto la guida del sostituto procuratore Giovanni Musarò. Nel corso delle indagini, a settembre del 2020, i Carabinieri del Comando Provinciale misero sotto sequestro alcuni locali in aree centrali della Capitale. In manette finì inoltre proprio Angelo Moccia, insieme ad altre 12 persone.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

LEGGI ANCHE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIME NOTIZIE