CASSONETTI INCENDIATI Raggi tuona: “Ci stanno sabotando”

Roma cassonetti incendiati Raggi tuona: la sindaca è convinta che qualcuno stia sabotando il suo operato dal momento in cui si è insediata nella Capitale.

600 cassonetti incendiati, sabotaggi e danni. Questo il bilancio che ha fatto la sindaca Raggi circa gli atti vandalici che hanno colpito la Capitale. Cassonetti incendiati Raggi tuona: “Da quando ci siamo insediati sono stati incendiati più di 600 cassonetti per un danno complessivo che supera i 500 mila euro. Ricordiamo poi il sabotaggio e i danneggiamenti dei mezzi del servizio giardini, più di 11 episodi denunciati nel 2017, l’incendio nel deposito di cassonetti nel 2017 e quello dell’isola ecologica di Acilia. Sommiamo anche l’incendio del Tmb Salario, di un asilo del VI municipio… Insomma, noi continuiamo ad andare avanti a testa alta. Questi episodi non ci fermano”. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi arrivata in zona Tiburtina dove sono stati bruciati dei cassonetti vicinissimo all’abitazione della presidente del Municipio IV Roberta Della Casa.

Ti potrebbe interessare