fbpx
Seguici sui Social

Pubblicità

Politica

MIGRANTI Salvini: “Possono processarmi e incarcerarmi, non me ne può fregare di meno”

Pubblicato

in



Matteo Salvini ha incontrato il suo pubblico in occasione del comizio organizzato questo pomeriggio a Bormio.

MIGRANTI Salvini: “Possono processarmi e incarcerarmi, non me ne può fregare di meno”. Questo pomeriggio il leader della Lega Matteo Salvini ha incontrato il suo pubblico in occasione del comizio organizzato a Bormio, all’interno della sala congressi, primo evento in calendario per il 2020.

Pubblicità

“Io rischio il carcere per aver bloccato degli sbarchi e devo produrre memorie difensive, ma che memorie vuoi produrre?”, ha esordito il leader leghista.

“Lo Stato è come casa mia: entri se suoni il campanello, ma se entri senza bussare, io ti rimando a casa tua”, ha proseguito Matteo Salvini parlando della sua politica sui migranti.


“Ho fatto il conto in queste vacanze: tra inchieste e processi aperti, se non mi conoscessi mi reputerei un delinquente. Mi manca lo spaccio di droga e la pedofilia e poi ce l’ho tutte. Possono processarmi e incarcerarmi, non me ne può fregare di meno”, ha concluso Salvini.

SEGUICI SU FACEBOOK

Continua a leggere
Pubblicità