Seguici sui Social
PUBBLICITA


Calcio

MILAN ROMA Le probabili formazioni e dove vederla

Avatar

Pubblicato

il

Milan Roma
PUBBLICITA


Le probabili formazioni – Questa sera alle ore 20.45, si giocherà il posticipo tra queste due squadre

MILAN ROMA Le probabili formazioni – Chiuderanno la quinta giornata di , il Milan al momento si trova a punteggio pieno con ben 12 punti, la Roma dopo la prima partita persa a tavolino, ha reagito riuscendo a ottenere 7 punti, con due vittorie nelle ultime due partite. La Roma dopo la vittoria in Europa League, effettua alcuni cambi a partire dal portiere, in porta ritornerà Mirante e non Pau Lopez. Sulla destra, dovrebbe spuntarla Santon al posto di Karsadoper.

La partita, sarà possibile vederla sul canale di Sport 251 o Sky Sport Serie A del ditigale terreste dietro a un abbonamento. Sarà possibile vederla anche in streaming sull’applicazione Sky Go.

Le probabili formazioni

MILAN 4231 – Donnarumma; Calabria, Kjear, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahomovic. All. Pioli

ROMA 3421 – Mirante; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Santon, Veretout; Pellegrini, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca

AS Roma, Fonseca: “Domani partita non contro Ibra, ma contro il Milan”

Nuovo Dpcm, Confesercenti: “Avrà un impatto grave sulle imprese”

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Lazio Udinese, Inzaghi commenta la sconfitta

Avatar

Pubblicato

il

Di



Le parole di Inzaghi al termine di Lazio Udinese

”Una sconfitta che brucia. Abbiamo perso meritatamente, siamo stati presuntuosi e poco umili e abbiamo pagato questo atteggiamento. Loro hanno fatto un’ottima partita e hanno legittimato la vittoria. Abbiamo commesso tanti errori, è stata una partita storta e siamo molto delusi. Possono capitare giornate del genere ma non bisogna buttarsi giù”, ha detto Inzaghi ai microfoni di Lazio Style Radio. “Le partite in questo modo non le si vince, una brutta sconfitta, bisogna resettare tutto”, ha continuato, “sapevamo che la Champions porta via energie fisiche e mentali, ma bisognava fare qualcosina di più. Non abbiamo scusanti per questa sconfitta ma dobbiamo analizzare la sconfitta e andare avanti”. Poi ha concluso: “Milinkovic non era in grado di giocare”.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA