Mascherina anti Covid per gli occhi: la scoperta del Policlinico Gemelli

mascherina anti covid per gli occhi

In arrivo dal nosocomio romano una mascherina anti Covid per gli occhi. I dettagli.

La mascherina anti Covid per gli occhi, spiegano gli scienziati, sarà a base di un gel costituito da ozono stabilizzato. Il suo scopo sarà proteggere il nostro apparato visivo, proprio come le mascherine chirurgiche o Ffp2 fanno con naso e bocca. La scoperta è stata effettuata in collaborazione tra i ricercatori dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e quelli dell’Università di Ferrara. A renderla nota la rivista ‘Traslational Vision Science & Technology’.

Alla base un tipo di gel già in uso contro malattie infiammatorie degli occhi, anche infettive. Nel caso specifico, gli studiosi ritengono che possa impedire l’accesso del Covid nel nostro organismo attraverso gli occhi o il sistema naso-lacrimale. La sperimentazione, proseguono, si troverebbe al momento nella fase in vitro, cui dovrà seguire ora quella sugli animali e poi sull’uomo. Se anche queste ultime daranno buoni risultati, la soluzione potrebbe giungere entro breve tempo sul mercato.

E’ scientificamente dimostrato che gli occhi possono costituire un veicolo per il contagio. Ciò avviene soprattutto quando in essi sono presenti piccoli danni, come quelli tipici della sindrome dell’occhio secco. Secondo alcuni studi, inoltre, il Covid può trattenersi nell’organo anche diverse settimane dopo aver condotto l’infezione ad un livello acuto.

LE ASL DI ROMA CONTRO I NO VAX