D’AMATO, LOTTA AI TUMORI: FONDI DA 40MLN DI EURO

assessore damato

D’AMATO : 13,3  PER L’ACQUISTO DI GRANDI MACCHINARI E 25 MLN PER IL PRIMO CENTRO DI PROTONTERAPIA DEL CENTRO ITALIA

L’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, questa mattina, ha presentato il Piano di investimenti da circa 40 milioni di euro previsti per l’IRCCS Regina Elena San Gallicano alla presenza del Direttore Generale IFO, Marina Cerimele e dei Direttori Scientifici del Regina Elena e del San Gallicano, Gennaro Ciliberto e Aldo Morrone e il presidente della Commissione regionale Sanità, Rodolfo Lena.

“Oggi presentiamo un Piano di investimenti importante da circa 40 milioni di euro destinati al potenziamento tecnologico dell’IFO Regina Elena San Gallicano che permetterà di compiere un netto cambio di passo nella lotta ai tumori.

Grazie ai 13,3 milioni di euro di finanziamenti previsti dal PNRR apriamo una stagione di grandi investimenti per l’acquisto di 13 grandi macchine (2 tomografi a risonanza magnetica, 3 acceleratori lineari, 1 gamma camera, 1 PET TC, 1 mammografo con tomo sintesi, 1 angiografo vascolare, 3 ECO tomografi e 1 telecomandato digitale) per gli IFO e a questi si aggiunge la notizia dell’approvazione del nucleo di valutazione nazionale del Ministero della Salute del piano di investimenti che prevede un finanziamento di circa 25 milioni di euro per la realizzazione del primo Centro di Protonterapia per il centro Italia”, queste le dichiarazioni di D’Amato.

“Ora dobbiamo fare squadra tutti insieme, esattamente come abbiamo fatto durante il covid, per lavorare spediti e determinati a realizzare una nuova sanità che guarda ai bisogni delle persone e alla riduzione delle diseguaglianze”, così ha concluso.

Seguici anche su FB

Mascherine Ffp2: da aprile, via l’obbligo