Epatite acuta sconosciuta, un caso (grave) anche a Roma

Epatite acuta sconosciuta a Roma via Prato. La notizia, rilanciata da un portale locale, è stata poi confermata dall’Asl Toscana Centro, cui fa riferimento la cittadina capoluogo. Vittima un bimbo di appena tre anni, giunto in ospedale nel pomeriggio di ieri. Tempo però qualche ora e per lui si è reso necessario il trasferimento nella Capitale: il piccolo è stato quindi ricoverato nel reparto di rianimazione del Bambino Gesù. Vista la gravità delle sue condizioni, i medici lo hanno messo immediatamente in lista per un trapianto di fegato.

EPATITE ACUTA SCONOSCIUTA, COSA NE SAPPIAMO

Non è ancora chiaro al momento quale sia la natura dell’infezione. Per questo, l’equipe del nosocomio pediatrico sta ripetendo i test cui il bambino si è già sottoposto a Prato. Il suo non è il primo caso simile: altri si verificano infatti ogni anno, in numero piuttosto esiguo. Ad essere colpiti, in maniera piuttosto aggressiva, sono quasi sempre bambini al di sotto dei 10 anni. Di recente il contagio è esploso in Europa. Le verifiche sul bambino serviranno dunque a capire che se il suo caso sia ricollegabile agli altri, diversi, sinora registrati.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE