Gas, la Russia sanziona l’Italia: tagliate del 15% le forniture

Gas, l'iniziativa nei confronti del nostro paese annunciata dal colosso dell'energia Gazprom

italia gas ridotto
Ultimo aggiornamento:

Gas, la Russia contrattacca e colpisce l’Italia. A darne notizia l’Eni, attraverso la piattaforma che monitora la gestione del mercato energetico. “Il nostro fornitore russo – si legge – ci ha comunicato che i flussi di approvigionamento verso l’Italia verranno limitatamente ridotti. Continueremo a monitorare l’evolversi della situazione e comunicheremo eventuali aggiornamenti“. Un duro colpo, confermato all’Ansa da un portavoce dell’Ente: “La riduzione sarà valida per la giornata di oggi e sarà pari al 15%“, ha spiegato. Aggiungendo poi che “le ragioni” di questa decisione “non sono state ancora notificate“.

GAS, ANCHE LA GERMANIA SOTTO TIRO. MA LA VON DER LEYEN…

Una notizia che arriva all’indomani del taglio, da parte della stessa Gazprom, del 40% delle forniture alla Germania. Una ‘risposta’ a Siemens per non aver fornito i materiali per i compressori. Il tutto mentre Ursula Von der Leyen definisce ‘storico’ l’accordo sul gas siglato al Cairo con Egitto e Israele. Un’occasione questa per la presidente della Commissione Ue per annunciare anche la realizzazione di una “infrastruttura” destinata al “trasporto dell’energia pulita di domani“, ovvero l’idrogeno.