🟥 ULTIME NEWS

🟥 ULTIME NEWS

Aggressione a Termini, l’attacco choc ai Carabinieri che hanno arrestato il polacco: “Non sono eroi”

L’aggressione a Termini continua ad essere al centro dell’attenzione. Nel mirino in queste ultime ore sono i finiti i Carabinieri che hanno fermato il responsabile. I due, marito e moglie fuori servizio, lo hanno beccato a Milano, a bordo di un treno in partenza per Brescia. Dopo averlo riconosciuto dalle foto circolate anche via web, lo hanno bloccato e poi consegnato ai colleghi. Adesso il 24enne, senzatetto di origine polacca, si trova in arresto per il reato di tentato omicidio. Il gip del capoluogo lombardo Natalia Imarisio ne ha convalidato il fermo, nonostante l’uomo abbia provato a negare ogni addebito.

AGGRESSIONE A TERMINI, LE DURE PAROLE SU ‘IL GIORNALE’

Un esito che è stato reso possibile grazie alla prontezza delle due persone in divisa. Per le quali, come sempre in questi casi, si sono sprecati i complimenti e gli appellativi altisonanti. E non è mancato, purtroppo, chi ha giudicato il clamore eccessivo. Il quotidiano Il Giornale, ad esempio, si è così espresso in un editoriale pubblicato sull’edizione online. “Molto bravi i due Carabinieri […] Però all’ufficio stampa dell’Arma dico ‘anche basta’. I pezzi ovunque sui due ‘eroi’ anche no. Alla fine saranno stati anche fuori servizio, ma quello fanno di mestiere“.

AGGRESSIONE A TERMINI, E LA NOSTRA REPLICA

Una critica che non ci sentiamo di sottoscrivere. I Carabinieri infatti faranno anche quello di mestiere, ma se non fosse stato per il loro intervento (non scontato), il polacco sarebbe riuscito a lasciare l’Italia. E un’altra vittima di aggressione sarebbe rimasta senza giustizia. Ma la reprimenda mette al centro anche il modo in cui il clochard è stato identificato. “Una cosa utilissima ma che mette un pochino di ansia. Siamo controllati ovunque“. Questo lo condividiamo di più. Ma anche qui, per essere più sicuri un prezzo bisogna pagarlo. Poca cosa, rispetto a quanto ‘regaliamo’ di noi attraverso i social…

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE