Monte Mario, sgomberate dai Vigili 10 baracche nella riserva naturale vicino lo stadio

Monte Mario

A Monte Mario intervento della Polizia locale di Roma Capitale

Eseguite questa mattina le operazioni per liberare un’area occupata abusivamente nella riserva naturale di Monte Mario. L’intervento, pianificato dalla Prefettura di Roma, è stato portato avanti  dalla Polizia Locale di Roma Capitale, con gli agenti dell’ Unità SPE (Sicurezza Pubblica ed Emergenziale) e il I Gruppo “Prati”, con la collaborazione della Polizia di Stato.

A ridosso dello Stadio Olimpico, via della Camilluccia e il Don Orione sono stati rinvenuti tre piccoli insediamenti costituiti da 9 baracche e una tenda, per i quali sono state avviate le opere di abbattimento. Già iniziate, da parte di Ama, le opere per ripulire il sito dagli oltre 100 metri cubi di masserizie e rifiuti presenti.

Monte Mario
L’intervento dei Vigili Urbani nella baraccopoli

 

Solo al termine della rimozione di tutto il materiale, per la quale ci vorranno diversi giorni di lavoro, sarà possibile procedere alla bonifica dell’area con la riconsegna all’ente Roma Natura, gestore delle aree naturali e protette del territorio capitolino, presente questa mattina alle operazioni. Nel corso dell’intervento odierno, i caschi bianchi hanno identificato due occupanti, un uomo e una donna di nazionalità romena, denunciati, oltreché per occupazione abusiva, per danneggiamento di area naturale protetta.

Papà Francesco “difende” Putin!

Seguici su Fb