Vogliono proiettare il film su Cucchi alla Sapienza. La casa di distribuzione dice no

Vogliono proiettare il film su Cucchi alla Sapienza: la casa di distribuzione cinematografica Lucky Red però dice no.

Hanno organizzato una proiezione del film “Sulla mia pelle” sulla vicenda di Stefano Cucchi. L’appuntamento è fissato per il 14 settembre, dentro il cortile della Sapienza. Peccato che l’evento non abbia le autorizzazioni necessari. Infatti i collettivi vogliono proiettare il film su Cucchi alla Sapienza ma la casa di distribuzione cinematografica dice no. La pellicola sarà prima trasmessa il 12 settembre su Netflix e, a Roma, in sei sale. Per questo motivo la casa di distribuzione ha chiesto di proiettare il film almeno un mese dopo l’uscita nelle sale e questo invito è stato rivolto a tutti, anche per non danneggiare chi ha investito sulla pellicola (e gli esercenti che hanno scelto di trasmetterla nelle loro sale).

LA RISPOSTA DEL COLLETTIVO SU FACEBOOK

“Con un vergognoso attacco congiunto, Facebook e distribuzione hanno cancellato il nostro evento che in pochi giorni aveva ottenuto circa 20.000 fra interessati e partecipanti e oltre le 700.000 persone raggiunte – sostengono – Parlano di voler riaccendere i riflettori sulla faccenda ed è così che credono di farlo? Boicottando una iniziativa gratuita e senza alcun fine di lucro, alla quale avrebbero partecipato potenzialmente migliaia e migliaia di studenti? Non ci faremo intimidire, vi aspettiamo ancor più numerosi e ancor più decisi”.

SEGUICI SU FACEBOOK>>>CLICCA QUI

CONTINUANO GLI SGOMBERI A ROMA>>>CLICCA QUI

 

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE