Il nuovo coro per la Nazionale arriva da…Fidene (VIDEO)

Un nuovo coro per la Nazionale accompagnerà le prossime gesta degli azzurri sui campi di Euro 2020.

Un nuovo coro per la Nazionale sta circolando in queste ore. Simbolo di quell’entusiasmo per gli azzurri cresciuto a dismisura nelle ultime settimane. Partita dopo partita, vittoria dopo vittoria, gol dopo gol, l’onda, da Nord a Sud della Penisola, si è fatta sempre più prorompente. Ed è destinata a trasformarsi in un cavallone a stretto giro, con gli azzurri ad un passo dal traguardo finale. Un sogno che permetterebbe di mandare definitivamente la delusione per la mancata partecipazione a Russia 2018 e riporterebbe la nostra selezione nell’Olimpo del calcio, europeo e non solo. Attenzione però con i voli troppo pindarici: anche perchè, tra il dire e il fare, c’è di mezzo…la Spagna. Un avversario non certo di primo pelo. Gli uomini di Mancini tuttavia, nel corso della competizione, hanno dimostrato di potersela giocare con tutti, sia con le cosiddette ‘squadrette’ (che poi tanto tali non sono, checchè ne dica qualcuno) sia con quelle di più alto livello. Le possibilità per abbattere anche questo ostacolo di certo dunque non gli mancano.

Ad aiutarli e sostenerli nel cammino verso l’impresa ci sarà un’adeguata colonna sonora. Come da prassi in ogni avventura calcistica dentro e fuori i confini nazionali. Da ‘Un amore così grande’, rivisitata dai Negramaro per Brasile 2014, a ‘Cuore azzurro’ dei Pooh, per la trionfale spedizione in Germania del 2006, gli esempi sono molteplici. In quest’occasione era stata proposta ‘Un’estate italiana‘, inno dei Mondiali di Italia ’90. Un omaggio forse a Mancini e a Vialli, tra i protagonisti di quelle ‘notti magiche’ ricreate a 30 anni di distanza con immutata atmosfera. Quella che si respira a bordo del pullman di ritorno dalle partite, dove il pezzo è stato spesso intonato in coro da Insigne & co. (con qualche stonatura, ma vabbè, gliela perdoniamo: in fondo è lo spirito che conta). Esso non sarà però l’unico presente nella soundtrack.

Nelle ultime ore se ne è infatti aggiunto un altro, un coro da stadio. A realizzarlo gli ‘ultrà della Nazionale’, con in testa un gruppo capitolino doc: quello proveniente da Fidene. Complici i (immancabili) social, il motivo si sta pian piano facendo strada tra i tifosi, che promettono di farlo risuonare a sempre più piena voce. Un modo per trascinare i ragazzi verso il taglio dell’ambito traguardo. A chi non lo avesse ancora fatto non resta dunque che iniziare quanto prima a memorizzarlo, così da poterlo poi cantare tutti insieme. Per far questo, potete partire ascoltando gli autori mentre lo cantano. Cliccate qui e gustatevi il video.

INTANTO TIFOSI INGLESI BLOCCATI A ROMA