ROMA BODO El Shaarawy spegne le polemiche: “Attaccarsi agli episodi non serve”

Al termine di Roma Bodo El Shaarawy sminuisce l'impatto dei torti arbitrali sul risultato

ROMA BODO El Shaarawy fa da paciere tra la squadra e gli arbitri. O almeno ci prova. Il vento che da qualche settimana soffia sui giallorossi non sembra voler cambiare direzione: non c’è infatti ormai risultato negativo che non sia accompagnato da polemiche su decisioni avverse o presunte tali. E’ successo domenica con il Milan, si è ripetuto ieri sera in Europa League contro i norvegesi. E chissà che stavolta non abbia influito la frustrazione per non essere riusciti, davanti ai propri tifosi, a ‘vendicare’ il tragico 1-6 della gara d’andata. Ma tant’è: il tecnico Mourinho in particolare, già protagonista del concitato dopo partita dei rossoneri, ha continuato a far imperversare la propria furia anche nella mixed zone di coppa. Non tutti però nel suo clan sono d’accordo con lui. C’è infatti anche chi come Il Faraone dell’alibi rigori negati proprio non vuol sentir parlare.

Soprattutto nel finale abbiamo giocato con voglia di vincere. – le parole a Sky – Siamo andati due volte sotto e avremmo dovuto metterci più incisività, sia nel primo tempo che nella ripresa. Gli episodi? Attaccarcisi non serve. Dobbiamo essere più cattivi e utilizzare fin dall’inizio maggiore qualità“.