🟥 ULTIME NEWS

🟥 ULTIME NEWS

Roma tiravano i sassi sulla Pontina per rapinare gli automobilisti

Denunciati i 4 rom che a Roma tiravano i sassi sulla Pontina per cercare di rapinare gli automobilisti

Roma tiravano i sassi sulla Pontina – Due uomini, padre e figlio lanciavano i sassi sulle auto che passavano sulla Via Pontina in modo tale da farle fermare vicino al primo distributore e poterle rapinare. Il tutto accadeva durante la nottata. I 4 si appostavano vicino al campo rom da loro abitato. L’ultimo episodio è lontanissimo, il 25 luglio ma ora i 4 sono stati identificati. Lanciavano le pietre mettendo a rischio l’automobilista, un automobilista è rimasto anche ferito.

La Polizia Di Stato del Distaccamento Polizia Stradale di Aprilia con quelli del commissariato Spinaceto ha individuato i due uomini di 34 e 35 anni e il padre con il ragazzo ancora minorenne. Ora a loro carico pesa un’accusa di tentato omicidio, attentato alla sicurezza dei trasporti, danneggiamento e lesioni personali aggravate. Sono state ben 7 le auto coinvolte negli incidenti. Mentre al momento risultano 12 le vittime accertante e il numero potrebbe ancora salire.

SEGUICI SU FACEBOOK

LA NAZIONALE ITALIANA DI PALLAVOLO FA 6 SU 6

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE