ZAGAROLO Accoltella lo zio durante una lite: 37enne in manette

ZAGAROLO Accoltella lo zio durante una lite: 37enne in manette.

ZAGAROLO Accoltella lo zio durante una lite. E’ successo ieri sera, poco dopo le 22, in località Valle Martella. Vittima un 51enne italiano, ferito con un coltello dalla nipote 37enne. La donna è stata poi arrestata dai Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Frascati, con l’accusa di tentato omicidio.

Ad allertare il 112 i vicini, dopo avere udito delle urla provenire dall’appartamento dove i due vivevano. Quando i Carabinieri sono arrivati sul posto, hanno trovato l’uomo, completamente sporco di sangue e visibilmente ferito, già adagiato sulla barella di un’ambulanza del 118. Anche la donna si trovava in casa ed è stata immediatamente bloccata.

Secondo una prima ricostruzione, la lite, ennesima tra zio e nipote, sarebbe avvenuta, per futili motivi, all’interno dell’abitazione. Al culmine, la 37enne avrebbe estratto un coltello da cucina, colpendo il 51enne con diversi fendenti al volto e al torace. L’arma è stata poi ritrovata e posta sotto sequestro dai Carabinieri.

Trasportato presso il Policlinico di Roma Tor Vergata, l’uomo è stato dimesso con 20 giorni di prognosi per varie ferite. Nei prossimi giorni dovrà però sottoporsi a un’operazione. La nipote invece è stata condotta presso il carcere di Rebibbia.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Ti potrebbe interessare