Carabinieri
Carabinieri

Roma Nomentana, marocchino non vuole pagare il kekab e distrugge il negozio

Marocchino non vuole pagare il kebab: i Carabinieri della Stazione Roma Nomentana, unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli giungono sul posto e l’arrestano.

L’uomo è entrato in un esercizio commerciale in circonvallazione Nomentana e con fare minaccioso ha preteso del cibo gratis. Il dipendente al bancone, un 35enne del Pakistan, dopo il rifiuto è stato colpito con una sedia dal marocchino che poi ha danneggiato anche la vetrina del negozio. I Carabinieri hanno immediatamente bloccato il malvivente e hanno prestato i primi soccorsi alla vittima, medicata al pronto soccorso dell’ospedale Santo Spirito per le contusioni riportate, guaribili in 7 giorni. Il 30enne, a seguito anche della denuncia del titolare del negozio, è stato arrestato e trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo.

LADRI IN AZIONE NELLA CASA DI MASSIMO CIAVARRO A ROMA