Seguici sui Social

News

Putin, Biden lancia l’allarme: “Potrebbe non fermarsi all’Ucraina”

Pubblicato

il

Putin, Biden lancia l’allarme: “Potrebbe non fermarsi all’Ucraina”

“Biden lancia l’allarme: Putin potrebbe attaccare un alleato della NATO oltre all’Ucraina”

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha espresso preoccupazione durante un appello al Congresso riguardante la possibilità che il presidente russo Vladimir Putin non si fermi all’Ucraina e attacchi un alleato della NATO.

Biden ha sottolineato l’importanza di nuovi aiuti per l’Ucraina e ha chiesto al Congresso di agire al riguardo.

Durante l’appello, Biden ha riferito di aver discusso con i leader europei del G7 e ha affermato che essi sono solidali con l’Ucraina. Ha sottolineato la necessità di contrastare Putin e ha avvertito che una vittoria della Russia sarebbe inaccettabile.

Il presidente americano ha chiesto al Congresso di approvare nuovi fondi per l’Ucraina per garantire la sicurezza nazionale e ha avvertito che il mancato sostegno al paese sarebbe un vantaggio per Putin.

Anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha partecipato a una videoconferenza con i leader del G7, fornendo dettagli sulla crescente pressione dell’esercito russo. Zelensky ha sottolineato l’importanza del sostegno occidentale e ha evidenziato i timori circa un possibile crollo di questo sostegno.

La presidente del Consiglio italiano, Giorgia Meloni, ha anche ribadito il sostegno del governo italiano alle autorità ucraine durante la conferenza del G7.

La situazione in Ucraina e le preoccupazioni riguardanti le azioni della Russia rimangono al centro dell’attenzione, richiedendo un’azione congiunta e un sostegno internazionale coordinato per affrontare questa crisi.

Fonte

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA