ROMA Accolti esposti Codacons su sosta selvaggia

La Procura di Roma ha accolto gli esposti del Codacons sulla sosta selvaggia nella capitale. Inoltre ha avviato una maxi-indagine per il reato di interruzione di pubblico servizio.

La nota del Codacons: “Negli ultimi due anni abbiamo presentato molteplici esposti alla Procura inviando immagini e documentazione circa i parcheggi selvaggi nella capitale chiedendo alla magistratura di intervenire. Finalmente qualcosa si muove. Ma non basta certo limitare l’indagine agli automobilisti. Chiediamo oggi alla Procura di estendere l’inchiesta anche nei confronti della Polizia Municipale, verificando perché i vigili urbani non elevano le sanzioni nei confronti delle auto parcheggiate in doppia fila, contribuendo così ad alimentare il fenomeno della sosta selvaggia. L’associazione a partire dai prossimi giorni invierà i propri ispettori muniti di telecamera in giro per la città e filmerà le auto parcheggiate in doppia fila o divieto di sosta inoltrando le immagini e le targhe dei veicoli alla Procura affinché proceda penalmente nei confronti dei trasgressori”.

LASCIA UN ‘LIKE’ ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

ROMA – LA SINDACA RAGGI E LO STADIO DELLA LAZIO

DIVENTA UN NOSTRO FOLLOWER ANCHE SU TWITTER



Ti potrebbe interessare